Libri

Una sorta di recensione: Heidi di Francesco Muzzopappa

Vi siete mai chiesti chi sia il genio capace di creare quel programma brutto, ma brutto, ma veramente brutto, basato sul nulla ma in grado di far incollare milioni di "tele-dementi" allo schermo? Ah no? Beh, allora non dovete perdervi l'ultimo romanzo di Francesco Muzzopappa. Heidi è una storia, purtroppo, più vicina al reale che non.… Continue reading Una sorta di recensione: Heidi di Francesco Muzzopappa

Libri

Bilancio del mese – Maggio: Libri & co.

Purtroppo il mese di maggio, per via di molte cose è stato poco proficuo per quanto riguarda il punto di vista delle serie tv, in quanto non ne ho vista nessuna in particolare, nonostante siano uscite da poco le nuove puntatedi Westworld e The Handmaid's tale, che conto di recuperare il prima possibile. Quindi passiamo… Continue reading Bilancio del mese – Maggio: Libri & co.

Libri

Una sorta di recensione: L’uomo dei boschi di Pierric Bailly

Ultima uscita in casa Clichy edizioni, a cui va il mio plauso per la splendida copertina, per l'ottima fattura del libro in generale, e soprattutto per la gentilezza che ci hanno dimostrato a Torino. Presso il Salone del libro, infatti, ho avuto la fortuna di assistere alla presentazione del libro, attraverso un dialogo serrato tra… Continue reading Una sorta di recensione: L’uomo dei boschi di Pierric Bailly

Libri, Serie tv

Bilancio del mese – Marzo: Libri & Serie TV

Marzo è stato un mese abbastanza scarno sotto il profilo della quantità, ma certamente densissimo al livello di qualità. Pochi ma buoni. Serie Tv Marvel's Jessica Jones Togliamoci subito il dente. Per quanto mi fosse piaciuta la prima stagione, molto carina e ben costruita e con uno dei villain più carismatici di sempre (non a… Continue reading Bilancio del mese – Marzo: Libri & Serie TV

Libri

Amore e perdita: Camere separate di Pier Vittorio Tondelli

Leggere quest'opera di Pier Vittorio Tondelli non è semplicemente leggere una storia, ma immergersi nel vissuto di un'anima fragile. Camere separate, infatti, non è solo un romanzo, ma è la possibilità per Tondelli di trasmettere se stesso agli altri attraverso il suo protagonista: Leo, scrittore poco più che trentenne, omosessuale dichiarato (negli anni in cui… Continue reading Amore e perdita: Camere separate di Pier Vittorio Tondelli

Libri, Serie tv

Bilancio del mese – Febbraio: Libri & Serie TV

Sì, lo so che in realtà è marzo già da un pezzo e che sono in giga ritardo, ma purtroppo le giornate di 46h ancora devono inventarle, e in più se gennaio è durato tre mesi, questo febbraio è passato senza che me ne accorgessi quasi. Proprio per questo l'articolo sarà abbastanza breve. Serie tv… Continue reading Bilancio del mese – Febbraio: Libri & Serie TV

Libri

Ritrovarsi nelle vite altrui: Diario d’inverno di Paul Auster

Paul Auster a sessantaquattro anni, scrivendo questo libro, decide in buona sostanza di fare il punto della situazione. Come sappiamo (o per chi non lo sapesse), la sua bibliografia è intrisa di note autobiografiche, sparse qua e là, non solo nelle opere "personali", ma anche nei puri romanzi di fiction. In fondo nell'atto dello scrivere… Continue reading Ritrovarsi nelle vite altrui: Diario d’inverno di Paul Auster

Libri

Quando ricostruire diventa sinonimo di vita: “Hotel Silence” di Auður Ava Ólafsdóttir

Ho preso questo libro, come si dice, "al buio", nel senso che non conoscevo né la trama né l'autrice in generale, ma mi ha come "chiamato" mentre mi aggiravo in libreria, soprattutto dalla copertina che mi ha ricordato uno dei miei quadri preferiti ("Il viandante sul mare di nebbia" di Caspar David Friedrich), perché sì,… Continue reading Quando ricostruire diventa sinonimo di vita: “Hotel Silence” di Auður Ava Ólafsdóttir

Libri

Recensione+Giveaway: “Nulla, solo la notte” di John Williams

«Questa stanza è come la mia anima: sporca e disordinata».  Nulla, solo la notte è l'esordio letterario di John Williams, che a soli vent'anni raccontò la giornata di un giovane borghese della California, Arthur Maxley,  in modo magistrale. Un po' Mersault, un po' Holden, Arthur Maxley è una personalità enigmatica, sospeso tra un presente pigro… Continue reading Recensione+Giveaway: “Nulla, solo la notte” di John Williams

Serie tv

Una lezione sul femminismo: The Handmaid’s Tale

Si è da poco conclusa la 69ª edizione della cerimonia di premiazione degli Emmy Awards (per chi non lo sapesse, sono in pratica lo speculare degli Oscar per il piccolo schermo). Un'edizione tutta al femminile, dove ha spiccato sopra ogni altra (e per fortuna) The Handmaid's Tale, la serie tv tratta dal libro "Il racconto… Continue reading Una lezione sul femminismo: The Handmaid’s Tale